portfolio/exhibitions

LE FIGLIE DI EVA

VOGUE

Installation view

acrylic on magazine paper

600 x 200 cm


TIME AFTER TIME

installation view

Wallpaper print on paper

500 x 280cm

Le figlie di Eva,
cur. by Andrea Bruciati

FAMA Gallery Verona

2013

Exibition

Photo by Dario Lasagni

Vogue è il titolo di una installazione ispirata all’opera “La Comedie Humaine” di Honorè De Balzac.

Vogue è un’opera concepita da una riflessione sull’opera d’arte che per me è quella commedia umana che Balzac ci ha restituito attraverso l’identità di una grande opera letteraria che raccogliesse tutto ciò che comprendeva la quotidianità sociale che in quel tempo lui viveva e che portò Balzac a fondere tutti i suoi romanzi, racconti, novelle e saggi in una unica grande opera “ La Comedie Humaine “.

 

La rivista Vogue rappresenta nella società moderna quella commedia umana che Balzac al suo tempo concepì come opera unica in grado di poter contenere tutte le storie che la società attuale di costume rappresentava e comunicava.

 

Per questo nel dovermi confrontare con l’opera di Balzac per la mostra a lui dedicata al Castello di Rivalta ho immediatamente sentito l’esigenza di esprimere il mio segno e intervento di rilettura alla Commedia Umana attraverso l’utilizzo per la mia opera della rivista Vogue.

 

Vogue perché è il magazine che ha sempre saputo fondere e restituirci con i suoi servizi, articoli e immagini ciò che la società sta vivendo nel suo crescere, ricercare, produrre, inventare e mostrarsi in tutti i settori culturali e popolari della società contemporanea internazionale.

 

La mia opera dal titolo Vogue si compone di una installazione di riviste Vogue poggiate sul pavimento della sala da pranzo del castello di Rivalta dove è stata allestita la mostra, le riviste sono state installate in sequenza una vicino ad un’altra aperte nella loro metà, su ogni rivista la singola metà è completamente dipinta come un quadro monocromo.

 

L’insieme dell’installazione delle riviste costruisce un tappeto visivo composto dal movimento delle riviste aperte dove sulla loro superficie si fonde e si espande il colore che per ognuna le dipinge.

 

I colori sono 4 : argento, nero, oro e rosa

 

I colori scelti hanno per ognuno un valore simbolico

 

Argento: colore specchiante e riflettente

 

Nero: colore intenso, sofisticato, misterioso

 

Oro: colore luminoso, prestigioso, regale, imperiale

 

Rosa: colore dolce, delicato, armonioso

 

Questi stessi colori sono stati associati da me in relazione sia alla rivista Vogue che alla commedia umana di Balzac proprio per quei contenuti sull’esperienza umana nella società contemporanea come simbolo e colore che le unisce e le fonde.